arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Come decapare un mobile

Pubblicato il 21 luglio 2016

, da Francesca Pascali


Come decapare un mobile

Istruzioni e consigli su come eseguire la tecnica di finitura Decapè per realizzare un mobile in perfetto stile Shabby Chic.

Condividi su

Realizzare un mobile che abbia un aspetto vissuto in perfetto stile Shabby può sembrare un'operazione solo per esperti del settore, ma dopo aver letto questo articolo anche tu ti sentirai all'altezza della situazione.

Decapare un mobile: cosa significa

decapare un mobileIl termine decapare deriva dal francese decapèr, ovvero togliere la copertura, e si riferisce ad una tecnica francese che ha radici antiche, già usata all'epoca di Luigi XV.

In origine la tecnica era utilizzata per fini igienici, per salvaguardare da parassiti e insetti che si potevano annidare nel legno. Il mobile veniva lavato con la soda e disinfettato con la calce, operazione che veniva realizzata ciclicamente, togliendo la vecchia patina con la soda e ripristinando una nuova di calce.

In tempi moderni, si associa la tecnica di decapaggio ai mobili in arte povera con stile shabby Chic. Il termine Shabby Chic è molto sentito e ricercato ai giorni nostri, ma in realtà è stato coniato negli anni '80 dal designer Rachel Ashwell, per identificare la tecnica per ricreare fedelmente mobili antichi cercando di restituire un effetto vissuto.

Finitura Decapè: materiali ed istruzioni

materiali ed istruzioni per decapare i mobiliPer gli avvezzi del fai da te é sempre un'emozione far tornare a nuova vita un vecchio mobile ereditato o riesumato dalla cantina, con la tecnica del decapaggio sarà semplice e soddisfacente portare a termine il tuo nuovo progetto d'arredo in stile Shabby.

Di tecniche ce sono diverse e ne abbiamo già parlato nell'articolo "Shabby Chic e Fai da Te: cosa devi sapere", ma oggi ci soffermiamo sulla tecnica del decapaggio per offrire ai nostri lettori un'alternativa semplice ed economica.

Per effettuare la tecnica decapè e realizzare un mobile in stile Shabby Chic, occorrono i materiali che ti elenco a seguito e un bel mobile da far rinascere:

  • Scartatrice elettrica o carta abrasiva di media grossezza (80-120);
  • Carta abrasiva fine (600-800);
  • Una spazzola metallica;
  • Della pittura acrilica per esterni;
  • Lana d'acciaio fine;
  • Borotalco;
  • Nastro adesivo di carta;
  • Cera per mobili oppure una finitura acrilica semi opaca all'acqua;
  • Due pennelli piatti.

Con la carta abrasiva si elimina e si pulisce la superficie da qualsiasi impurità e vernice, riportando il legno allo stato originale. Successivamente, con una spazzola con setole metalliche, si graffia la superficie, sollevando le fibre e mettendo in risalto le venature del legno.

Si pulisce la superficie dalle polveri della lavorazione e si può procedere alla stesura della vernice acrilica per esterni con il pennello piatto. Bisogna attendere l'asciugatura della vernice, passare una seconda mano della vernice e, una volta asciutta, passare a carta vetro fine.

Cospargi la superficie con il borotalco e con la lana d'acciaio passa energicamente, seguendo le venature del legno.

L'operazione di decapatura sta per terminare, una volta eliminati i residui di polvere, puoi scegliere se utilizzare una cera per mobili che si asciuga in 12 h oppure un fissante acrilico all'acqua, con tempi di essiccazione rapidi.

Per realizzare il mobile in stile Shabby Chic con la tecnica di finitura Decapè dovrai seguire questi semplici passaggi, e il tuo vecchio mobile potrà avere nuova luce.

Se hai seguito la nostra guida per realizzare il tuo mobile in stile Shabby, lascia un tuo commento per raccontare la tua esperienza.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.