arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Arredamento B&B con mobili in arte povera

Pubblicato il 8 luglio 2016

, da Francesco Ambrosino


Arredamento B&B con mobili in arte povera

Arredare un Bed And Breakfast con mobili in stile arte povera è più semplice di quello che pensi. Ecco qualche consiglio per te per creare un ambiente accogliente e familiare.

Condividi su

In un precedente articolo pubblicato sul nostro blog ti abbiamo fornito alcuni consigli su come arredare un B&B, oggi invece vogliamo andare più nello specifico, prendendo i mobili in arte povera come linea guida per realizzare la nostra idea di arredamento.

Prima di procedere è forse utile riprendere una precisazione inserita anche nell'articolo precedente; quando facciamo riferimento ai Bed And Breakfast non intendiamo gli Hotel che offrono la formula "pernottamento + colazione", ma i veri B&B, ovvero case adibite a struttura ricettiva.

In un vero B&B, infatti, si respira la sensazione di casa, di famiglia, di convivenza, con spazi condivisi con i proprietari dell'immobile, e per enfatizzare questa esperienza è necessario arredare la casa con mobili "veri", non standardizzati e omologati.

Quale stile riesce a restituire questa sensazione di casa meglio dell'arte povera? Ecco qualche consiglio per arredare un B&B con mobili in arte povera.

Arredamento B&B: tradizione e modernità

arredare un b&b con mobili in arte poveraLo stile in arte povera è caratterizzato dall'utilizzo di mobili di buona qualità, realizzati con legni pregiati, e tendenzialmente con una tonalità noce, quindi abbastanza scura, che riesce a creare una naturale sensazione di calore e di famiglia, riportando alla memoria le case dei nonni.

Negli anni, però, l'arredamento in arte povera si è evoluto, facendo spazio anche a nuove tendenze, come lo shabby chic, che ha fatto del bianco il suo tratto distintivo, oltre che il segreto del suo successo.

Utilizzare mobili in arte povera in stile shabby vuol dire creare degli ambienti molto luminosi, dove ordine e pulizia la fanno da padrona. Entrambe le soluzioni sono adeguate alle esigenze di un B&B, tutto dipende anche dalle dimensioni della struttura e dall'idea alla base del progetto imprenditoriale.

Vediamo come arredare due stanze fondamentali in un B&B, la camera da letto - singola e matrimoniale - e il bagno.

Arredamento B&B: camera da letto singola

camera da letto in arte poveraLa camera da letto è, di fatto, la stanza più importante di un B&B, perché è quella all'interno della quale l'ospite trascorre più tempo, quindi deve essere arredata con cura e stile, che anche l'occhio vuole la sua parte.

Un trend molto in voga in questi mesi è la fusione tra il bianco tipico dei mobili in arte povera in stile shabby chic e il grigio, giocando sulle geometrie semplici, come delle barre verticali bianche e grigie alle pareti.

Cosa non può mancare in una camera da letto di un B&B?

  1. Ovviamente il letto, nel caso specifico singolo, con una spalliera alta, molto comoda per leggere o guardare la tv sdraiati;
  2. Un comodino con una lampada;
  3. Una poltrona, dove - ammettiamolo - tutti riponiamo selvaggiamente gli indumenti;
  4. Uno scrittoio con frigobar, dove sistemare anche il Monitor-TV, per consentire all'ospite di usare, magari, il proprio portatile sfruttando la connessione Wi-Fi della struttura. Perché c'è il Wi-Fi, vero?;
  5. Una specchiera, magari con un ripiano per riporre le scarpe e la valigia;
  6. Un piccolo armadio o un comò, con la biancheria pulita;

Se la camera non è particolarmente spaziosa, si può sostituire l'armadio o il comò con un letto contenitore, per conservare lenzuola, coperte e cuscini puliti per gli ospiti. Sempre nell'ottica dell'ottimizzazione degli spazi, si potrebbe optare per un pouff letto al posto di un divano, da utilizzare in caso di ospiti aggiuntivi.

Arredamento B&B: camera matrimoniale

camera da letto matrimoniale in arte poveraRispetto alla camera singola, la camera da letto matrimoniale deve contenere un letto a due piazze, due comodini, e un armadio più capiente, preferibilmente a tre ante, in modo da poter separare il lato di lui dal di lei (ovviamente lei prenderà due delle tre ante disponibili).

Uno dei difetti di molte strutture ricettive è che le camere singole e matrimoniali non si differenziano in modo molto netto dal punto di vista delle dimensioni, ma questo è un errore. Una camera deve essere arredata in modo da ospitare nel modo migliore i clienti, che non dovrebbero avvertire una sensazione di soffocamento e claustrofobia.

Un B&B però, come abbiamo ricordato, è una casa adibita a struttura ricettiva, quindi bisogna fare di necessità virtù. Un consiglio, in caso di spazi di piccole dimensioni, è puntare su colori chiari, tenui, e creare profondità lavorando sui contrasti.

Arredamento B&B: stanza da bagno

mobili bagno in arte poveraIl bagno, il punto debole di quasi tutti i B&B del mondo. Trascurare l'arredamento del bagno in un struttura ricettiva è gravissimo, per non parlare della pulizia, sulla quale non bisognerebbe mai soprassedere.

Eppure, con un po' di attenzione e cura, e senza per forza svenarsi economicamente, si può arredare il bagno di un B&B con mobili in arte povera in modo molto piacevole e funzionale.

Hai diverse frecce al tuo arco, a cominciare dai colori - bianco, grigio e noce le soluzioni più gettonate - alla tipologia di mobile bagno. In effetti, puoi optare per una soluzione più classica, tradizionale, con specchiera ampia, lavabo in ceramica e vano porta asciugamani in basso, molto comodo per gli ospiti, oppure puoi scegliere un mobile bagno in stile arte povera ma con un taglio più moderno, con linea squadrate, rialzati - ottimo per le pulizie.

Qualunque sia la tua scelta, fai del tuo meglio per rendere il bagno accogliente per i tuoi ospiti.

Come vedi, arredare un B&B con mobili in arte povera non è poi così difficile, bisogna solo trovare il modo giusto per farlo con stile.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Francesco Ambrosino

Francesco Ambrosino

Blogger, Social Media Manager, Copywriter at Socialmediacoso.

Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Copywriting e Blogging.
Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo. Le cuffie dell'iPhone sono il mio scudo contro le chiacchiere inutili.

Seguimi su

Profilo Facebook di Francesco Ambrosino Profilo Twitter di Francesco Ambrosino Francesco Ambrosino
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Quali sono i nuovi trend 2019 per la zona living

Quali sono i nuovi trend 2019 per la zona living

29 marzo 2019

Come dovresti arredare la tua zona living nel 2019? Meglio lo stile boho o quello botanico? Scopriamolo insieme.

Trittico per la camera da letto: come scegliere quello giusto

Trittico per la camera da letto: come scegliere quello giusto

10 marzo 2019

Un trittico per la camera da letto è composto da comò e comodini. Quali sono gli elementi da valutare in fase di acquisto? Vediamoli insieme.

Articoli Popolari

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Mobili bagno con doppio lavabo: pro e contro

Mobili bagno con doppio lavabo: pro e contro

3 giugno 2016

Stai arredando il bagno e vorresti acquistare un mobile con doppio lavabo? Vediamo insieme quali sono i pro e i contro.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.