arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Camera da letto: classico o moderno?

Pubblicato il 18 marzo 2016

, da Rita Fortunato


camera da letto: classico o moderno?

Arredamento della camera da letto: meglio la funzionalità essenziale dello stile moderno o il calore d’altri tempi dello stile classico? Scopriamolo insieme.

Condividi su

La camera da letto non è solo il luogo dove ci si immerge tra le braccia di Morfeo non appena giunge il momento di riposarsi dopo aver svolto le fatiche quotidiane, ma è anche (e soprattutto) la stanza il cui arredamento va scelto con cura perché deve rispecchiare quanto più possibile il proprio gusto personale e stile di vita.

Un arredo moderno, di solito, si sposa alla perfezione con persone dinamiche, desiderose di dare un taglio netto con il passato scegliendo stili nuovi, funzionali, studiati su misura mentre, un arredo classico è tipico di quelle persone che conservano ancora mobili di un tempo perché ad essi è associato un aneddoto, un ricordo, un legame affettivo difficile da abbandonare.

Trattandosi del luogo più personale e intimo che esista, la camera da letto deve essere il connubio perfetto tra estetica classica ed essenzialità moderna.

Per quanto possano apparire tra loro inconciliabili, una camera da letto classica può accogliere il moderno e viceversa. Basta seguire qualche piccolo accorgimento guidato da gusto e sensibilità.

La camera da letto moderna: leggera, resistente ed economica

camera da letto colore biancoPer la camera da letto moderna prevalgono mobili in truciolare, compensato MDF o tamburato. Quest'ultimo è realizzato con cartone pressato la cui struttura interna è a nido d'ape. Non mancano i rivestimenti con impiallacciature di varie essenze o laccati.

La leggerezza dei materiali usati non è sinonimo di poco resistente o di scarsa qualità, al contrario. Mobili di tale fattura hanno dimostrato e dimostrano di essere resistenti, capaci di sopportare carichi molto pesanti e, cosa da non dimenticare, sono facili da pulire.

Le camere da letto moderne si possono assemblare agevolmente, hanno a disposizione mobili contenitore e letti a parete studiati apposta per ottimizzare gli spazi nelle stanze più piccole e si possono acquistare in kit. In più, una volta arredata una stanza con mobili dallo stile sobrio e funzionale, nulla vieta l'introduzione di elementi classici. Se inseriti con gusto, l'arredamento complessivo sarà valorizzato rendendolo più intimo ed elegante.

Una camera da letto moderna, oltre ad essere predisposta ad accogliere anche elementi provenienti da un'altra epoca, è economica e quindi adatta a tutte le tasche. Perfetta per le persone che, per motivi di studio o di lavoro, sono costrette a traslocare spesso e non possono perdere né tempo nella fase di montaggio e smontaggio né denaro quando ci si affida a una ditta specializzata. Il costo di trasporto, infatti, è più basso perché le aziende addette ai traslochi hanno un tariffario che varia in base al volume.

La camera da letto classica: l'eleganza delle cose di una volta

camera da letto matrimoniale classicaVeniamo ora alla camera da letto classica, più adatta a chi ama gli oggetti e i mobili d'antiquariato, di quelli per i quali non si può non ammirarne l'artigianalità e i dettagli delle loro rifiniture.

Chi sceglie mobili classici è una persona che ama l'eleganza delle cose di una volta che si conservano anche nella scelta dei materiali odierni dove prevale il legno massello di pioppo, faggio, rovere e ciliegio. Sono materiali dal peso non indifferente, difficili da assemblare e non certo adatti per essere spostati da una dimora all'altra ma questo stile d'arredamento dà un senso di robustezza e solidità, capace di resistere nel tempo e di mantenere saldi quei legami affettivi che in esso si vanno a creare.

Anche per le camere da letto classiche è però possibile far entrare una ventata di modernità preferendo alle finiture canoniche in noce con inserti foglia in oro e foglia argento le finiture laccate che offrono una gamma di colori, lucidi o opachi, in linea con l'effetto, decisamente unico e originale, dello stile Urban Chic. Se la leggerezza dello stile moderno non è sinonimo di scarsa qualità e resistenza, per lo stile classico, invece, non vuol dire che non ci siano le possibilità per reinventarlo e adattarlo ai trend del momento ottenendo così un arredamento intimo, luminoso e accogliente.

Che ne dici? Ti senti più classico o più moderno? Se hai scelto a quale stile ispirarti, sfoglia pure le camere da letto presenti nel nostro catalogo e facci sapere, anche nei commenti, quale soluzione fa più al caso tuo. :)

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Rita Fortunato

Rita Fortunato

Blogger di ParoleOmbra.

Classe 1984, diploma in Grafica Pubblicitaria e Fotografia, laurea in Lettere. Blogger di ParoleOmbra, da sempre attratta dai libri e dall'arte della scrittura, passo il tempo a leggere e a scrivere e a rileggere e riscrivere. Qualsiasi cosa.

Seguimi su

Profilo Facebook di Rita Fortunato Profilo Twitter di Rita Fortunato Rita Fortunato
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.