arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Come abbinare mobili classici e moderni

Pubblicato il 6 settembre 2017

, da Francesca Pascali


Come abbinare mobili classici e moderni

Una tendenza d'arredo sempre in voga è arredare casa con mobili antichi e moderni. Scopriamo insieme come farli convivere in modo armonioso.

Condividi su

La contaminazione degli stili in una casa è una moda sempre in voga, ma dagli anni '90 ha preso piede l'arte di abbinare i mobili classici e mobili moderni, ottenendo ambienti sorprendentemente affascinanti e molto personali.

Mettere in pratica questa tattica di arredo significa anche affidarsi al proprio gusto personale e al valore che vogliamo attribuire ad ogni singolo elemento.

Abbinare mobili classici e moderni può rivelarsi una scelta vincente perché ci consente di recuperare qualche mobile classico autentico, magari ricevuto in eredità, oppure un mobile di design, risparmiando un po' di soldini e ottenendo un impatto scenico davvero personale e unico, che contribuisca a rendere la nostra casa come un libro aperto che parli di noi.

Cerchiamo di capire come procedere, in modo da fondere due stili di arredamento in modo efficace.

Arredamento classico e moderno: consigli di base

Pur non essendoci regole precise da seguire nel tentativo di abbinare mobili classici e moderni, esistono alcune semplici linee guida da tenere tenere in considerazione.

Vediamo quali:

  1. Definire lo stile di partenza: se di base classico o moderno;

  2. In un arredamento a base classica si consiglia di non appesantire con troppi oggetti classici, perché i complementi d'arredo moderni non si noterebbero;

  3. Non riempire troppo gli spazi con oggetti e complementi: l'osservatore non riuscirebbe a percepire i mobili e lo stile di base;

  4. Si consiglia di stabilire un accordo cromatico tra i mobili classici e moderni ed i complementi: partendo da una base chiara o scura, è importante trovare tutte le soluzioni cromatiche che si avvicinano a quella tonalità.

Vediamo insieme alcuni esempi che possono aiutarti nel comporre un arredamento personalizzato e di gran effetto.

Arredamento di base classico con un tocco moderno

tavolo classico in legno con sedie eiffel con gambe in acciaioQuando parliamo di arredamento classico siamo abituati ad immaginare tanti mobili scuri, quadri alle pareti, tappeti in ogni dove e suppellettili su qualsiasi superficie.

Per valorizzare un ambiente di stampo classico è buona regola alleggerire pareti e pavimenti, affinché ogni elemento possa essere notato nella sua fattispecie, e giocare con la regola dei contrasti.

Gli elementi che andremo ad abbinare saranno colorati se il pavimento è chiaro, oppure chiari o bianchi se abbiamo di fondo un pavimento scuro.

Vediamo alcuni esempi...

Tavoli classici e sedie moderne

Un tavolo classico abbinato a sedie trasparentiL' arredamento classico solitamente predilige mobili dalle tinte scure come il noce, mogano, ciliegio, che, se abbinati ad altri complementi dello stesso stile, risulterebbero vistosi e poco pratici.

La soluzione più gradevole e contemporanea è abbinare delle sedie moderne e di design ad un bel tavolo in noce.

Le più leggere e di tendenza sul mercato sono le sedie in polipropilene, come la celebre sedia modello Ghost di Kartell, con lo schienale ovale che richiama il design di una sedia classica, ma con la caratteristica di trasparenza che lascia ammirare le fattezze del tavolo o dei mobili ai quali le andiamo ad accostare.

Un'altra soluzione accattivante è la scelta dell'abbinamento legno e acciaio tipico dell'arredamento moderno.

Possiamo provare così ad abbinare un tavolo classico a delle sedie in acciaio modello Wire Chair Bertoia, per ottenere un arredamento degno di un esperto arredatore.

tavolo classico e sedie di design in acciaioE se ciò non bastasse ad esaudire la nostra idee d'arredo, possiamo sempre ricorrere alle vernici ad acqua già preparate per tingere i nostri mobili classici, e renderli più attuali.

Nell'immagine a seguito che ti proponiamo, puoi vedere un tavolo rotondo dal gambone centrale tornito, verniciato nel colore celeste carta da zucchero - colore molto apprezzato da architetti e designer negli ultimi anni - abbinato a sedie DSW bianche con gambe in legno di faggio, che risaltano per un gioco di contrasto chiaro su scuro.

soggiorno classico e sedie DSW

Mobili di design e complementi classici

Angolo relax classico con pianoforte e poltrona moderna di designPer alleggerire e rendere un ambiente classico più accattivante, possiamo introdurre degli elementi moderni in contrasto per tonalità e per design.

Un angolo relax realizzato con un pianoforte in noce e un elegante tappeto persiano di colore porpora può essere valorizzato inserendo, ad esempio, una poltrona Eames Lounge Chair in pelle.

Questa soluzione, oltre ad offrire una colorazione chiara che contrasta con il legno scuro del pianoforte, è anche sicuramente comoda, perfetta per rilassarsi ascoltando un po' di musica da camera.

Arredamento di base moderno o di design con un tocco classico

Soggiorno moderno con scrivania classicaPer ingentilire un arredamento prettamente moderno e uscire dall'effetto vetrina, tipico di un arredamento di stampo minimal, possiamo scegliere mobili e complementi classici.

Un salotto con le tonalità del grigio e del bianco ritrova la sua nota di colore in uno scrittoio classico nella tinta del noce scuro.

Le tinte calde ed avvolgenti, in contrasto con le tonalità fredde di un ambiente moderno, generano nuove atmosfere. Ogni casa moderna con un mobile classico al suo interno non sarà più qualcosa di “già visto”, ma unico e personale.

Parete attrezzata classica in casa moderna

parete attrezzata classica e sedia wassilyLa poltrona moderna di design Wassily di Knoll, disegnata dal designer Marcel Breuer per il noto pittore Wassily Kandinsky agli inizi del '900, non sarebbe la stessa se l'ambiente circostante fosse bianco e moderno come in un museo.

Una parete attrezzata classica in contrasto con una seduta di design, è il giusto connubio per rendere la tua casa moderna più accattivante e di maggior rilievo.

Suggerimenti per arredare con mobili classici e moderni

La scelta dei mobili e delle combinazioni classico e moderno, può risultare non sempre un metodo semplice, la condizione è anche quella di rispettare la tipologia di casa e delle sue rifiniture in cui andremo ad arredare.

Una appartamento moderno con controsoffittatura con faretti e pavimento in gres porcellato effetto legno, predilige un arredamento moderno, nel quale potremmo introdurre un mobile classico come per esempio un comò bombato a tre cassetti con finitura noce bassano.

Viceversa, se la casa è una dimora storica con le volte alte, e arredata con mobili classici, suggeriamo di armonizzare con delle sedute moderne come, per esempio, divani e poltrone moderne, o sedie di design.

Se hai intenzione di arredare la tua casa mettendo in pratica qualche esempio che ti abbiamo fornito in questo articolo, e necessiti di qualche consiglio, non esitare a lasciare un commento qui in basso.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Rovere, Frassino, Betulla: caratteristiche, pregi e difetti

Rovere, Frassino, Betulla: caratteristiche, pregi e difetti

16 dicembre 2017

Il legno di rovere, frassino e betulla sono molto diffusi nella produzione di mobili e complementi d'arredo. Impariamo a conoscerli meglio.