arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Pubblicato il 22 novembre 2019

, da Francesco Ambrosino


Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Condividi su

Arredare una camera da letto presuppone un certo investimento economico, anche perché i mobili di cui è composta comprendono diversi elementi (letto, comodini, comò, armadio, etc.), che sommati tendono a gonfiare il prezzo finale.

Certo, si può sempre optare per soluzioni di bassa qualità acquistabili presso punti vendita più o meno noti, ma l'idea di doverli sostituire dopo pochi anni non è il modo migliore per risparmiare sul lungo periodo.

Quindi, se hai esigenza di arredare la camera da letto con un budget ridotto, ad esempio 1000 euro, cercando allo stesso tempo di fare un investimento che duri nel tempo, ti consigliamo di continuare a leggere.

Camera da letto economica: Esigenze diverse, scelte diverse

Prima di elencarti alcune soluzioni economiche e di buona qualità, è necessario fare un attimo una precisazione.

La scelta (o necessità) di arredare una camera da letto con meno di 1000 euro può avere genesi differenti, a seconda dei casi specifici:

  • Magari in casa hai una camera in più, e vuoi trasformarla in una camera degli ospiti;

  • oppure, possiedi una casa vacanze, o hai una casa che hai intenzione di affittare mobiliata.

  • Ancora, potresti avere bisogno di arredare un appartamento nel quale trasferirsi temporaneamente per esigenze professionali.

Come puoi immaginare, differenti situazioni si traducono in esigenze diverse, ed è da quelle che bisogna partire quando si decide di arredare una camera da letto con meno di 1000 euro.

Detto questo, vediamo alcune idee.

Camera da letto con meno di 1000 euro: Punta sui mobili grezzi da verniciare

Un modo per acquistare mobili di buona qualità ad un costo basso, che rientri nel budget di 1000 euro che abbiamo scelto a titolo di esempio, è scegliere mobili grezzi in legno.

Con l’espressione mobili grezzi s'intendono elementi d'arredo in legno non verniciato, che potrai rifinire e colorare come ritieni più opportuno.

In questo modo, potrai ridurre sensibilmente il costo del prodotto finale, contenendo i costi preferendo vernici ad acqua, più economiche.

Vediamo un esempio concreto, in modo che tu possa renderti conto di cosa ti stiamo suggerendo.

Camera da letto in arte povera grezzaIn foto una camera da letto in legno pronta per essere verniciata a meno di 1000 euro.
Clicca sull'immagine per maggiori dettagli

Questa camera da letto in arte povera grezza viene a costare poco più di 1000 euro, essa è composta dai seguenti elementi:

  • Un letto matrimoniale;

  • 2 comodini a 3 cassetti;

  • Un Armadio 2 ante con serratura, completo di asta appendiabiti e di un ripiano.

Si tratta di mobili in legno di pioppo massello, robusti e di buona qualità, che ti garantiscono una lunga durata e resistenza.

Se preferisci mobili dalle linee sinuose e più eleganti, magari con un armadio più capiente, potrebbe piacerti questa camera da letto grezza.

Camera da letto matrimoniale in arte povera grezzaIn foto una camera da letto matrimoniale in legno grezzo. In foto esempio di mobili in finitura bianco opaco.
Clicca sull'immagine per maggiori dettagli

La camera da letto è composta dai seguenti mobili:

  • Letto Matrimoniale Sagomato;

  • Comodino Tornito 1 cassetto e 2 ripiani;

  • Pouf con 2 cassetti;

  • Armadio 2 cassetti e 2 ante scorrevoli.

Insomma, con meno di mille euro potrai arredare la tua camera da letto senza preoccuparti di dover rifare tutto daccapo tra qualche anno.

Camera da letto con meno di 1000 euro: Soluzioni economiche con mobili verniciati

Come abbiamo accennato prima, comprare mobili grezzi ti consente di ridurre il costo d'acquisto senza derogare alla qualità, che resterebbe medio-alta.

Però, non tutti hanno la passione per il fai da te, o un falegname di fiducia, e verniciare da soli i mobili della camera da letto potrebbe apparire un'impresa titanica che non vale il risparmio economico conseguito.

Quindi, come fare?

Beh, in questo caso bisogna scendere a compromessi: comprare mobili verniciati accettando una qualità del prodotto leggermente inferiore.

Sia chiaro, si tratta comunque di mobili di buona qualità, ma non quanto quelli mostrati prima.

In questo caso, a parità di costo riuscirai a far rientrare anche la verniciatura e la rifinitura degli elementi d'arredo.

Un esempio?

Camera da letto matrimoniale in offertaIn foto una camera da letto matrimoniale economica.
Clicca sull'immagine per maggiori dettagli

Camera da letto con meno di 1000 euro: il letto in ferro battuto abbatte i costi

Rispetto alla soluzione prima descritta, basata sull'acquisto di mobili in legno massello grezzo da verniciare a tuo piacere, c'è un'alternativa ancora più economica, che ti consentirà di ridurre ancora un po' il costo finale.

Questa alternativa è rappresentata dal letto in ferro battuto, un grande classico dell'arredamento che non tramonta mai.

Il letto in ferro è versatile e facilmente abbinabile a diversi stili di arredamento ed a mobili in legno, il letto con struttura in ferro battuto ha un costo solitamente più basso rispetto a quelli in legno, magari con testiera lavorato o imbottita.

Inoltre - e non è un elemento da sottovalutare - il ferro battuto ha un fascino innegabile, soprattutto in alcune sue varianti e finiture.

Un esempio?

Letto in ferro battuto avorioIn foto una camera da letto matrimoniale con letto in ferro battuto color avorio.
Clicca sull'immagine per maggiori dettagli

Questo letto in ferro battuto, verniciato in una bellissima tonalità avorio antico, farebbe la sua figura in ogni camera da letto, offrendo svariate soluzioni arredative.

Se, invece, preferisci un modello più tradizionale, puoi sempre puntare sul nero.

In un ambiente total white potrebbe richiamare le attenzioni degli ospiti, riuscendo a dare un tocco di personalità al tutto.

Letto in ferro battuto neroIn foto una camera da letto matrimoniale classica con letto in ferro battuto color nero.
Clicca sull'immagine per maggiori dettagli

Conclusioni

Con questo articolo, ti abbiamo fornito alcuni spunti per arredare la camera da letto con meno di 1000 euro, puntando comunque su mobili di fascia medio-alta, artigianali e Made in Italy.

Ovviamente, aggiungendo un po' di budget si può ampliare la scelta, ottenendo risultati anche migliori.

Se hai bisogno di qualche idea o consiglio, non esitare a contattarci.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Francesco Ambrosino

Francesco Ambrosino

Blogger, Social Media Manager, Copywriter at Socialmediacoso.

Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Copywriting e Blogging.
Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo. Le cuffie dell'iPhone sono il mio scudo contro le chiacchiere inutili.

Seguimi su

Profilo Facebook di Francesco Ambrosino Profilo Twitter di Francesco Ambrosino Francesco Ambrosino
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.