arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Come ottimizzare lo spazio in casa

Pubblicato il 17 dicembre 2018

, da Francesco Ambrosino


Come ottimizzare lo spazio in casa

Lo spazio in casa sembra non bastare mai. Ecco qualche consiglio per arredarla in modo efficace, ottimizzare gli spazi e renderla più ordinata.

Condividi su

Il problema dello spazio in casa è sentito in modo trasversale, nei quattro angoli della terra, da nord a sud del mondo.

In effetti, a meno che tu non viva in una magione o nella Reggia di Caserta, avrai sicuramente dedicato tempo e risorse a cercare di ottimizzare lo spazio nel tuo appartamento o nella tua casa indipendente, con risultati non sempre all'altezza degli sforzi compiuti.

Perché, ammettiamolo, a volte non sai davvero dove mettere le mani!

Se vivi in una casa di piccole dimensioni e hai dei figli, il problema si eleva all'ennesima potenza, diventando quasi insormontabile.

Tranquillo, non siamo qui per demoralizzarti, anzi! Vogliamo aiutarti a ottimizzare lo spazio in casa.

Segui i nostri consigli.

Elimina il superfluo

Ricordati, il primo passo per affrontare un problema è ammettere di avere un problema.

No, non vale solo per gli alcolisti anonimi, ma anche per gli accumulatori seriali.

Molte volte, ognuno di noi conserva in casa tonnellate di oggetti che non utilizza mai, ma giaccioni lì, in ogni anfratto possibile e immaginabile.

Vecchi vestiti che sai non rimetterai mai, oggettistica e accessori per la cucina mai utilizzati, cassetti pieni di documenti, vecchi cellulari, telecomandi rotti, e chi più ne ha più ne metta.

Se vuoi ottimizzare gli spazi in casa, devi fare spazio.

E il primo step è liberarsi di tutto il superfluo, di tutto quello che sai per certo non ti servirà mai o di cui, in ogni caso, potresti fare benissimo a meno.

Prendi tutto, sistemalo in scatoloni, e dividili in tre gruppi:

  • oggetti e abiti da donare ai bisognosi;

  • oggetti da regalare ad amici e parenti;

  • oggetti che puoi vendere ad un mercatino dell’usato.

Con un unico gesto, potrai fare del bene a tante persone, te compresa.

Scegli con cura armadi e mobili contenitore

Armadi contemporaneiHai eliminato il superfluo (si spera!), ma adesso devi affrontare l’organizzazione di tutto ciò che è, invece, essenziale (di nuovo, si spera!).

In questa fase sono essenziali armadi e mobili contenitore, ma devi sceglierli con cura e attenzione, anche in base agli spazi a disposizione in casa.

Vediamo insieme alcuni consigli:

  1. Laddove possibile, scegli uno o più armadi che si sviluppino in altezza e non solo in larghezza e spessore, ma fai attenzione a lasciare sempre un po’ di distanza tra il soffitto e la parte alta del mobile, perché fa sempre comodo riporre qualche scatolone sull’armadio durante i cambi di stagione;

  2. Organizza in modo adeguato l'interno dei tuoi armadi.

    A tal proposito, ti invitiamo a leggere il nostro articolo nel quale forniamo alcuni consigli utili per riordinare l’armadio;

  3. In camera da letto posiziona ai piedi del letto - ma anche nelle altre stanze da letto - un baule contenitore o una cassapanca, dove riporre coperte e biancheria varia.

    Questa soluzione è molto pratica anche in bagno, ti consigliamo di sfruttarla;

  4. Approfitta di un angolo libero per posizionare un pouf contenitore, può sempre tornare utile;

  5. Inserisci in camera da letto un gruppo notte - comò più comodini - dotato di molti cassetti, con uno sviluppo in altezza.

Avendo tanti mobili contenitore potrai riporvi all’interno moltissime cose, creando un senso di ordine e pulizia, e dando la percezione di un ambiente più ampio e spazioso.

Sfrutta i mobili salvaspazio

Scarpiera provenzale salvaspazioAbbiamo sottolineato l’importanza di armadi e mobili contenitore per dare ordine alla casa, ma non dobbiamo sottovalutare il contributo che possono portare in tal senso i mobili salvaspazio.

Cosa sono i mobili salvaspazio?

Come puoi intuire, sono mobili funzionali e pratici, ma che occupano una superficie molto ridotta, soprattutto in termini di spessore.

Alcuni esempi?

  • una scarpiera con 5 ante a ribalta, al cui interno riporre le tue scarpe in modo ordinato, occupando però poco spazio.

    Grazie alla sua forma allungata e al ridotto ingombro in termini di profondità, questo tipo di scarpiera può essere disposta un po’ ovunque, anche dietro una porta o in bagno;

  • se hai la fortuna di avere un ripostiglio, una lavanderia o, almeno, un balcone, ti consigliamo un armadio portascope, al cui interno disporre scopa, secchio, mojo, pattumiera, detersivi, e tutto l’occorrente per la pulizia della casa.

    Una volta chiuse le ante, ti sembrerà un semplice armadio, anche di gradevole fattura, rendendo il tutto più armonioso;

  • Nell’ingresso di casa è consigliabile disporre una consolle sormontata da una bella specchiera, per dare il benvenuto agli ospiti in modo adeguato.

    E se ti dicessimo che la consolle può diventare un tavolo da tre metri da utilizzare all’occorrenza? Scopri la nostra consolle allungabile;

  • In bagno spesso si deve fare di necessità virtù, cercando di ottimizzare gli spazio al meglio delle proprie possibilità.

    Un modo per farlo è scegliere un mobile bagno salvaspazio, stretto e poco profondo, dotato magari di cassetti e di un pratico ripiano in basso, come questo.

    Se hai un bagno piccolo, scopri i nostri consigli su come arredarlo.

Sfruttando i mobili salvaspazio potrai ottimizzare gli spazi senza derogare a stile e funzionalità.

Scegli un letto contenitore in camera

Letto contenitore imbottitoLo sappiamo, lo spazio per coperte, piumoni, cuscini, plaid, non basta mai, e non sempre si ha la possibilità di inserire un armadio extra in casa.

Ecco che viene in soccorso il letto contenitore.

Certo, non è l’equivalente di un armadio, ma ti consente di riporvi le lenzuola e le coperte di uso quotidiano in modo pratico e veloce.

Il costo aggiuntivo da pagare per acquistare un letto contenitore rappresenterà un vero e proprio investimento sul breve e lungo periodo.

Non sai quale scegliere? Leggi la nostra guida ai letti contenitore.

Non sottovalutare le pareti

Parete attrezzata modernaUno dei principi da adottare sempre quando si lavora ad un processo di ottimizzazione degli spazi è il cosiddetto "think vertical", ovvero l’idea secondo la quale è preferibile sfruttare gli spazi verticali, quindi in altezza.

Lo abbiamo già consigliato all'inizio del presente articolo, quando abbiamo suggerito di acquistare armadi che si sviluppino in altezza, ma non è tutto.

Le pareti sono uno spazio aggiuntivo da sfruttare, spesso dimenticato o utilizzato solo per quadri e fotografie.

Se vuoi ottimizzare gli spazi in casa, ti consigliamo di:

  • Disporre, in modo curato, delle mensole, dove riporre libri, suppellettili e oggetti vari;

  • Acquistare un pensile, ovvero un mobile contenitore che va fissato al muro, solitamente in soggiorno o nella sala da pranzo.

    Ad esempio, sopra al mobile porta televisore potresti inserire un pensile con ante in vetro, dove sistemare piatti e bicchieri del servizio buono, come questo.

Le pareti diventeranno le tue migliori amiche, neanche fossi Spiderman.

Conclusioni

Ricapitolando, per ottimizzare lo spazio in casa è necessario:

  • eliminare tutto ciò di cui puoi fare a meno;

  • scegliere con cura i mobili, gli armadi e i contenitori;

  • sfruttare le altezze e le pareti, con mobili alti e pensili;

  • puntare su mobili e complementi d’arredo salvaspazio, poco ingombranti ma al tempo stesso molto funzionali.

Seguendo questi consigli, potrai dare nuova vita alla tua casa, rendendola più accogliente e meno caotica.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Francesco Ambrosino

Francesco Ambrosino

Blogger, Social Media Manager, Copywriter at Socialmediacoso.

Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Copywriting e Blogging.
Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo. Le cuffie dell'iPhone sono il mio scudo contro le chiacchiere inutili.

Seguimi su

Profilo Facebook di Francesco Ambrosino Profilo Twitter di Francesco Ambrosino Francesco Ambrosino
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.