arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Come realizzare uno studio in casa

Pubblicato il 22 aprile 2016

, da Francesco Ambrosino


Come realizzare uno studio in casa

Desideri o hai esigenza di realizzare uno studio in casa? Ecco qualche consiglio pratico per organizzare al meglio il tuo spazio di lavoro.

Condividi su

Lavorare da casa, uno dei sogni di tutti (i single). L'idea di svegliarsi ad un orario decente, fare colazione con calma, lavarsi ed essere già in ufficio è un po' il desiderio di tutti quelli che ogni mattina devono affrontare il caos delle città, il traffico, i mezzi pubblici, per raggiungere il luogo di lavoro.

Fatta eccezione per alcune professioni manuali e artigianali, quasi ogni mansione oggi viene svolta al pc, quindi è sufficiente arredare uno studio e dotarsi di una postazione informatica connessa ad internet per poter lavorare ovunque.

E non stiamo parlando solo del famoso smart working, erroneamente associato alle professioni strettamente connesse al mondo del web e dell'informatica, ma a qualsiasi professione che necessita di strumentazioni informatiche per poter essere svolta.

Ci sono casi in cui, però, anche senza l'ausilio del computer determinate categorie professionali possono lavorare da casa, pensiamo ai medici ad esempio, mentre per altre è quasi una esigenza, come i freelance agli inizi della carriera lavorativa, che preferiscono lavorare da casa per non sobbarcarsi di costi di affitti ed utente per aprire uno studio in separata sede.

Ma come si realizza uno studio in casa? Quali sono le soluzioni di arredo da adottare per creare degli ambienti funzionali, pratici e efficienti?

Scopriamolo insieme.

Realizzare uno studio in casa: dove?

realizzare uno studio in casaSe vuoi realizzare uno studio in casa devi compiere una scelta, che è ovviamente dettata anche dalla struttura della tua abitazione. Se disponi di un'ampia metratura, magari di una mansarda o di una dependance, allora non avrai problemi a individuare dove arredare il tuo studio. Ma se vivi in una casa di modeste dimensioni devi u po' adeguarti, destinando all'allestimento del tuo studio il salotto o una stanza più piccola e “sacrificabile", come una camera degli ospiti o un ripostiglio particolarmente capiente.

Prima di prendere la tua decisione, però, visualizza con attenzione quello che non può mancare nel tuo studio, come la scrivania, sufficiente ampia da ospitare un computer, una stampante - consigliamo un multifunzione, in modo da eliminare lo scanner o la fotocopiatrice, che occuperebbero altro spazio - una sedia o poltrona reclinabile, con una seduta ergonomica (ci passerai molto tempo), e una libreria capiente, magari aperta sul davanti in modo da non avere l'ingombro delle ante quando la apri.

Una volta individuata la stanza da destinare al tuo studio in casa e individuato gli elementi imprescindibili del tuo arredo, devi passare al livello successivo, ovvero la scelta e l'acquisto dei mobili e dei complementi d'arredo.

Realizzare uno studio in casa: stile d'arredo

Come sai - soprattutto se segui il nostro blog - l'arredamento d'interni offre diverse soluzioni tra le quali optare, a seconda dello stile, delle finiture, dei materiali e dei colori utilizzati per la realizzazione dei mobili e degli accessori.

Vediamo qualche esempio concreto.

Arte povera e bianco: binomio perfetto

mobili in arte povera bianchiPer lo studio di una donna, arte povera e bianco, o comunque colori chiari, rappresenta un binomio perfetto, perché riesce a conferire all'ambiente al tempo stesso eleganza e sobrietà, raffinatezza e essenzialità.

Inoltre, giocando con i colori degli accessori e dei tessuti si possono creare degli interessanti contrasti, per dare un tocco più deciso all'arredamento.

Stile classico e mobili di design: accoppiata vincente

Stile classico e mobili di designSe sei un avvocato, un medico, un commercialista, un arredamento classico può fare al caso tuo, magari con l'innesto di qualche mobile di design, come una libreria in stile Classico Rinascimentale con scrittoio e una poltroncina in tessuto e Chaise Long firmata Le Corbusier.

Per la scrivania, la dimensione è direttamente proporzionale all'ampiezza dell'ambiente da destinare alla realizzazione di uno studio in casa, quindi regolati di conseguenza. Comprare una scrivania piccola per una stanza molto ampia o, viceversa, una enorme per un ambiente ristretto, è un errore da evitare senz'altro.

Esistono scrivanie più tradizionali, con un semplice piano di lavoro, dove puoi sistemare un laptop e, magari, una lampada, altrimenti puoi optare per una soluzione più articolata, che contenga anche un vano porta pc e una cassettiera per i documenti, in modo da avere tutto ordinato a portata di mano.

Mobili moderni, per i professionisti del domani

mobili moderniSe non ami l'arredamento classico o lo stile in arte povera ma preferisci mobili moderni, nessun problema.

Puoi acquistare una libreria molto semplice, in melaminico, alla quale abbinare una scrivania o - se non necessiti di grandi superfici d'appoggio - uno scrittoio. Per dare un tocco di originalità all'arredamento del tuo studio in casa puoi giocare con l'abbinamento della seduta alla scrivania scelta.

Hai diverse opzioni, come il moderno, lo scandinavo, il contemporaneo, oppure l'industrial design, a seconda dell'effetto desiderato che vuoi ottenere.

Come vedi, realizzare uno studio in casa non è difficile, l'importante è agire con criterio, selezionando attentamente lo stile d'arredo e i mobili da acquistare.

E tu? Come lo arrederesti il tuo studio in casa? Scrivilo nei commenti qui in basso.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Francesco Ambrosino

Francesco Ambrosino

Blogger, Social Media Manager, Copywriter at Socialmediacoso.

Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Copywriting e Blogging.
Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo. Le cuffie dell'iPhone sono il mio scudo contro le chiacchiere inutili.

Seguimi su

Profilo Facebook di Francesco Ambrosino Profilo Twitter di Francesco Ambrosino Francesco Ambrosino
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.