arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Complementi d'arredo in shabby chic e arte povera

Pubblicato il 4 luglio 2016

, da Rita Fortunato


Complementi di arredo in shabby chic e arte povera

I complementi d'arredo sono i dettagli che rendono speciale una casa, sia per lui sia per lei. Ma come si scelgono? Ecco qualche consiglio per te.

Condividi su

Di complementi d'arredo ce n'è l'imbarazzo della scelta, e per facilitarti la scelta abbiamo pensato di darti qualche suggerimento prendendo come spunti di riferimento quei due stili che più sembrano rappresentare il gusto femminile e quello maschile: Shabby Chic e Arte Povera.

Leggendo il nostro articolo scoprirai che sono due mondi non poi così difficili da conciliare e armonizzare. Scopriamoli insieme.

Complementi d'arredo in stile Shabby Chic: per un arredamento fine e femminile

complementi di arredo shabby-chicLo dice la parola stessa, i complementi d'arredo (leggi questo articolo per capire cosa sono) completano l'identità di una casa così come una coppia diventa la famiglia che scegliamo per noi stessi, pronta a sostenerci e ad amarci nella buona e nella cattiva sorte.

Una visione romantica, dolce della relazione che si ripresenta anche nell'arredamento e nello stile che si è scelto. Solitamente, i complementi d'arredo sono quel tocco di originalità che spesso è di pertinenza delle donne.

Una donna, infatti, è particolarmente incline a rendere più aggraziato e piacevole alla vista la dimora in cui abita lasciando andare la fantasia inserendo lampade e abat jours dal sapore squisitamente romantico e sognante, tipico dello stile vintage dello Shabby Chic.

Ancora, sa accogliere mazzi di fiori, secchi, freschi o anche artificiali in portavasi originali che possono colpire l'attenzione dell'ospite per le linee sinuose ed essenziali o per le decorazioni quasi barocche o illuminato da Swarovski. Se non si nota il bouquet, il portavaso giusto saprà prendersi lo spazio da risaltare senza però apparire come un vero e proprio pugno nell'occhio. Tutto sta nell'equilibrare i vuoti con i pieni e i pieni con i vuoti.

Certo, nella scelta dei complementi d'arredo c'è anche una piccola dose di vanità che può trapelare, discreta, da qualche specchio dalla cornice un po' particolare. Piccoli e semplici in bagno o nella sala da pranzo, oppure a figura intera nell'atrio, accanto a un attaccapanni altrettanto intrigante oltre che funzionale.

Un ultimo sguardo per controllare che la mise della giornata sia in ordine e via, si può cominciare e concludere la giornata con l'idea di avere in casa dei complementi d'arredo che non valorizzano solo l'ambiente ma la personalità di chi la abita, la arricchiscono senza però renderla pomposa o snob.

Naturalmente ci sono delle incombenze domestiche che vanno portate a termine e tra le tante cose da fare può capitare di dimenticare qualcosa. In questo caso, oltre che esteticamente belli da vedere, uno scrittoio, un porta telefono o una consolle leggermente elaborate o estremamente sobrie nella loro semplicità sono decisamente comodi per prendere appunti, lasciare qualche comunicazione scritta a marito e figli, riporre documenti e bollette varie.

Complementi d'arredo in stile arte povera: spazio relax per gli uomini

complementi di arredo in arte poveraI complementi d'arredo di gusto femminile forse rimandano spesso allo Shabby Chic ma, assieme allo stile Urban o Industrial, non è errato dire che in fondo hanno una stessa matrice nell'Arte Povera. Una matrice che riadatta il vecchio rendendolo moderno, recupera materiali di riciclo e li rielabora sotto una nuova prospettiva artistica. Una matrice che apprezza e sa valorizzare il legno, materiale povero per eccellenza e per questo adattabile a qualsiasi tipo di contesto.

Se una donna arricchisce e ingentilisce, il gusto maschile non è meno raffinato pur mantenendosi sul semplice e ritagliandosi uno spazio tutto suo. Inoltre, lo stile in arte povera rappresenta bene le esigenze di svago e relax che si concentrano, di solito, nella tavernetta di casa dove è possibile farsi una partita a carte, sorseggiare un calice di vino o bersi una di birra in compagnia.

Se sei un intenditore di vini, allora le cantinette sono l'ideale per adagiarvi le bottiglie più pregiate, da stappare nelle occasioni speciali e non solo. Per questo tipo di complemento d'arredo ci possono essere varie soluzioni e forme.

Se l'idea di dover passare la polvere di tanto in tanto non ti spaventa, una cantinetta aperta e ovale è decisamente un elemento d'effetto ma se si preferisce proteggere la pregiata bevanda ad ogni costo, ne esistono di chiuse con anta a vetro e cassettino.

L'arte povera è, paradossalmente, ricca di spunti d'arredo. Si possono inserire scaffali a parete dove collocare brocche, calici o boccali e aggiungervi pure un bellissimo mobile taglia salumi, provvisto di tutto il necessario per organizzare uno spuntino improvviso, da soli o condividendolo con amici e familiari utilizzando un carrello in stile.

Sono tutti elementi d'arredo pratici, funzionali che non debbono per forza essere collocati in un'ampia taverna ma che possono ben adattarsi anche in salotto, mescolandosi con grazia agli stili femminili senza però perdere la loro connotazione esclusivamente maschile.

L'importante, nella coppia, è sapersi mettere d'accordo e rendere la casa un nido confortevole e domestico sia per lui che per lei. Sei d'accordo?

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Rita Fortunato

Rita Fortunato

Blogger di ParoleOmbra.

Classe 1984, diploma in Grafica Pubblicitaria e Fotografia, laurea in Lettere. Blogger di ParoleOmbra, da sempre attratta dai libri e dall'arte della scrittura, passo il tempo a leggere e a scrivere e a rileggere e riscrivere. Qualsiasi cosa.

Seguimi su

Profilo Facebook di Rita Fortunato Profilo Twitter di Rita Fortunato Rita Fortunato
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Trittico per la camera da letto: come scegliere quello giusto

Trittico per la camera da letto: come scegliere quello giusto

10 marzo 2019

Un trittico per la camera da letto è composto da comò e comodini. Quali sono gli elementi da valutare in fase di acquisto? Vediamoli insieme.

Come abbinare i mobili al pavimento

Come abbinare i mobili al pavimento

19 febbraio 2019

Il pavimento condiziona la scelta dei mobili, in modi che forse non hai mai considerato. Vediamo insieme come.

Living Coral: alla scoperta del colore Pantone dell'anno 2019

Living Coral: alla scoperta del colore Pantone dell'anno 2019

6 febbraio 2019

È il Living Coral il Pantone Color Of The Year 2019, un colore vivace, allegro e dinamico. Vediamo insieme come sfruttarlo nell'arredamento d'interni.

6 consigli per arredare un ufficio in stile industrial

6 consigli per arredare un ufficio in stile industrial

24 gennaio 2019

Se vuoi creare un ufficio cool e moderno, ti consigliamo di seguire i dettami dello stile industrial design. Vediamo come.

Quale colore scegliere per la camera da letto

Quale colore scegliere per la camera da letto

13 gennaio 2019

Quanto è importante la scelta del colore giusto in camera da letto? Come si combina il colore delle pareti con l'arredo? Vediamolo insieme.

Articoli Popolari

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Mobili bagno con doppio lavabo: pro e contro

Mobili bagno con doppio lavabo: pro e contro

3 giugno 2016

Stai arredando il bagno e vorresti acquistare un mobile con doppio lavabo? Vediamo insieme quali sono i pro e i contro.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.