arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Cosa fare prima di arredare casa

Pubblicato il 28 marzo 2017

, da Rita Fortunato


Cosa fare prima di arredare casa

Hai finalmente trovato la casa dei tuoi sogni? Prima di arredarla ci sono alcune cose che dovresti sapere. Scopriamole insieme.

Condividi su

Hai girato in lungo e in largo per trovare la casa dei tuoi sogni, confrontato annunci immobiliari, valutato la posizione, la distanza dal posto di lavoro, il numero di stanze e finalmente l'hai trovata.

Tuttavia, prima di andarci ad abitare, bisogna arredarla, renderla accogliente e confortevole proprio come piace a te e alla tua famiglia.

Da dove partire? Ecco qualche spunto per te.

Arredare casa: decidi lo stile d'arredo

Prima di arredare casa è bene aver presente a quale stile vuoi ispirarti e quanto è in linea con la tua personalità.

Gli stili d'arredo sono diversi ma si possono ricondurre a due grandi aree, classico e moderno.

Arredamento classico

Una casa arredata con mobili classici è una casa comoda, intima e carica di ricordi. Rimanda a tempi lontani e alle cose fatte con cura e capaci di andare oltre alle mode del momento.

Lo stile classico può essere ripreso nelle sue forme più pure e semplici, tipiche dell'arte povera, o essere rivisitato in chiave vintage o shabby chic.

Qualunque rivisitazione sceglierai di adottare, il risultato sarà accogliente e rassicurante sia per te, che ci abiti, sia per gli ospiti in visita.

Arredamento Moderno

Quando si parla di stile moderno, invece, si intende uno stile dalle linee essenziali, che tratteggiano una combinazione estetica fatta di mobili pratici e funzionali.

Alla base di questo stile d'arredo c'è l'essenzialità, che non è sinonimo di freddo e impersonale, anzi.

Se giochi con i colori e con i complementi d'arredo di design, l'arredamento racconterà una casa originale, positiva e frizzante al punto giusto.

Arredare casa: quali colori scegliere

quali colori scegliere per l'arredamentoOra che ti sei orientato sullo stile d'arredo che fa al caso tuo. è importante, prima di acquistare i mobili, stabilire quali saranno i colori dominanti.

Come scegliere i colori?

Prendi come punto di riferimento la tinta delle pareti e le tonalità dei pavimenti e sperimenta vari accostamenti cromatici. Per aiutarti nella scelta puoi utilizzare le tabelle dei colori RAL.

Qualche esempio lo abbiamo fornito nel post su come abbinare i mobili in Arte Povera con il colore delle pareti, ma ricorda che un arredamento classico predilige tinte tenui e delicate, mentre con un arredamento moderno si può osare di più e creare con i contrasti e i colori accesi.

Nel dubbio, il bianco e il nero stanno sempre su tutto.

Arredare casa: la disposizione dei mobili

come disporre i mobiliLo stile c'è, i colori anche. Siamo a metà dell'opera.

Ora puoi passare allo step successivo su cosa fare prima di arredare casa: decidere la disposizione dei mobili.

Disporre i mobili è un momento delicato perché possono modificare non poco gli spazi della casa separandoli o creandone di nuovi.

Con una libreria componibile, puoi ricavare una zona ufficio nel soggiorno di casa o, se vuoi separare quest'ultimo dalla cucina, puoi sempre optare per delle porte a vetri scorrevoli che facciano un effetto vedo non vedo sull'arredamento complessivo.

Anche una poltrona particolare è sufficiente per valorizzare un angolo trasformandolo in una zona relax tutta tua.

Cosa fare prima di arredare casa: i complementi d'arredo

consolle in arte poveraI complementi d'arredo sono lo step conclusivo, il tocco finale per rendere l'arredamento finalmente completo.

Quindi, via libera ai mazzi di fiori in vasi particolari e ai cuscini ricamati e non sul divano in soggiorno.

In cucina non mancheranno tovaglie e servizi da thè o caffè per accogliere gli ospiti ai quali potresti offrire pasticcini e biscottini adagiati in un'alzatina in stile Shabby Chic

Uno specchio in foglia oro o argento starebbe bene nel bagno di casa, non credi?

E un baule vintage dove riporre il cambio stagione o i giocattoli dei bambini, che dici, farebbero una bella figura nelle camere da letto?

Se poi hai un bell'ingresso, ampio e luminoso, una consolle in arte Povera potrebbe starci bene o male?

Insomma, la fase della scelta dei complementi d'arredo è forse quella più divertente. Lascia andare la tua creatività e raccontaci i tuoi risultati nei commenti.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Rita Fortunato

Rita Fortunato

Blogger di ParoleOmbra.

Classe 1984, diploma in Grafica Pubblicitaria e Fotografia, laurea in Lettere. Blogger di ParoleOmbra, da sempre attratta dai libri e dall'arte della scrittura, passo il tempo a leggere e a scrivere e a rileggere e riscrivere. Qualsiasi cosa.

Seguimi su

Profilo Facebook di Rita Fortunato Profilo Twitter di Rita Fortunato Rita Fortunato
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.