arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pubblicato il 11 marzo 2017

, da Rita Fortunato


Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Condividi su

Le pareti divisorie servono a delimitare gli spazi, soprattutto tra la cucina e il soggiorno.

Può sembrare una banalità, ma se hai una casa con open space, è la soluzione ideale per godersi o l'uno o l'altro spazio in determinati momenti della giornata.

Se poi le pareti divisorie sono in vetro, tanto meglio. Avrai due spazi chiusi ma visibili, per stile ed eleganza.

Scopriamo insieme come realizzare questa singolare soluzione d'arredo?

Porte scorrevoli a scomparsa, per dividere cucina e soggiorno

porte scorrevoli per dividere cucina e soggiornoSe lo spazio che dalla cucina porta al soggiorno è parzialmente delimitato e nascosto da muri in cartongesso, la soluzione che vedi in immagine è l'ideale.

Le porte in vetro sono scorrevoli e montate su controtelai interni al cartongesso, per questo sono dette "a scomparsa".

Il fascino delle porte in vetro a scomparsa sta tutto qui, nel loro essere minimal ed essenziali e perfette per ogni stile d'arredo.

Sono soluzioni che, se non vuoi, non si fanno notare e, anche se fosse, svolgono non solo il compito di dividere gli ambienti l'uno dall'altro ma anche quello di valorizzare l'arredamento circostante con notevole eleganza.

Ti sembrerà di avere un ampio sguardo su soggiorno e cucina, senza però rinunciare a quel minimo di intimità necessarie per viverle e abitarle.

Basterà solo lasciar scorrere. :)

Pareti divisorie in vetro e legno, senza pareti in cartongesso

porte a scrigno senza pareti in cartongessoNon in tutte le case si ha la possibilità di creare delle porte divisorie a scomparsa tramite muri in cartongesso. In questo caso si può giocare con soluzioni che richiedono telai in legno oppure porte a vetro con apertura a libro o a scrigno.

L'effetto finale è lo stesso. Puoi mantenere in relazione il soggiorno con la cucina senza rinunciare alla sensazione di avere un unico grande spazio libero, funzionale e piacevole alla vista.

Porte e pareti divisorie con telai in legno o in acciaio

L'assenza di muri o di rientranze da sfruttare per installare pareti divisorie in vetro può essere risolta tranquillamente con l'uso di telai in legno o in acciaio. I più apprezzati sono quelli che permettono di adottare una soluzione coprente nella parte inferiore, lasciando spazio all'effetto finestra nella parte alta, o incorniciando le zone in vetro con bordi di vario spessore.

Come potrai notare, guardando le immagini successive, le porte e le pareti divisorie con i telai in legno o in acciaio offrono diverse soluzioni per valorizzare e ridistribuire gli spazi salvaguardando anche la privacy di ambienti intimi e vitali come il soggiorno e la cucina.

Riservatezza e senso estetico saranno così ampiamente soddisfatti e apprezzati, senza dimenticare gli ospiti, messi nella piacevole condizione di dare una sbirciatina all'arredamento di una casa ricca di luce, personalità e stile.

Si tratta, in ogni caso, di soluzioni salvaspazio, grazie allo spessore molto ridotto delle pareti divisorie.

Per installare una parete divisoria in legno puoi chiedere l'intervento del tuo falegname di fiducia o una ditta specializzata.

Soluzioni per case arredate in shabby chic

pareti divisorie per case con arredi shabbyLe case classiche o in stile Shabby Chic sono apprezzate per il loro arredamento dal sapore romantico e un po' vintage.

Atmosfere così intime e informali possono solo essere valorizzate da porte in vetro con telai in legno, senza nulla togliere alle soluzioni minimal ed essenziali descritte all'inizio di questo post.

La divisione degli spazi è più netta, ma lo stile rimane comunque arioso e accogliente allo stesso tempo.

Il segreto sta in un'accorta distribuzione degli spazi. Nel far comunicare con equilibrio le zone chiuse dal telaio con le zone in vetro applicate per permettere la visione degli interni così delimitati.

Soluzioni per case arredate in Industrial Design

pareti divisorie per case con arredamento industrialLo stesso concetto vale anche per le case dallo stile più aggressivo, tipico dell'arredamento Industrial Design.

In questo caso, invece dei telai in legno, si può optare per materiali più freddi come l'acciaio, da rifinire e dipingere come più ti piace.

E poi, è proprio vero che il vetro sta bene con tutto, non trovi?

Che ne pensi delle pareti divisorie e delle porte in vetro per cucina e soggiorno elencate? Qual è la soluzione che ti piace di più?

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Rita Fortunato

Rita Fortunato

Blogger di ParoleOmbra.

Classe 1984, diploma in Grafica Pubblicitaria e Fotografia, laurea in Lettere. Blogger di ParoleOmbra, da sempre attratta dai libri e dall'arte della scrittura, passo il tempo a leggere e a scrivere e a rileggere e riscrivere. Qualsiasi cosa.

Seguimi su

Profilo Facebook di Rita Fortunato Profilo Twitter di Rita Fortunato Rita Fortunato
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.