arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Poltrone di design: 3 soluzioni per te

Pubblicato il 7 febbraio 2017

, da Francesca Pascali


Poltrone di design: 3 soluzioni per te

Relax, confort e design. Ecco come scegliere le poltrone di design giuste per ogni ambiente della tua casa.

Condividi su

L'importanza del soggiorno in una casa è indiscutibile, soprattutto nelle abitazioni moderne, dove rappresenta l'area dedicata al relax, allo svago e il luogo dove passare il tempo libero con amici e parenti.

Arredare il soggiorno conferendo un effetto "Amazing" con sedute d'autore è abbastanza semplice, ma occhio alla comodità!

L'arredamento di design più collaudato e dal fascino senza tempo è quello disegnato dai pionieri del BauHaus, periodo in cui vigeva come regola progettuale l'essenzialità della forma a vantaggio della comodità e della praticità dell'oggetto.

Architetti e Designers come Le Corbusier, Charles Eames, Ludwig Mies Van Der Rohe, non hanno creato delle semplici sedute, ma vere e proprie opere d'arte che conservano con se l'intramontabile essenza del design moderno.

Robustezza, design, comodità, solo alcune delle caratteristiche delle loro sedute, che hanno segnato la storia dell'arredamento, non semplici elementi di design ma mobili creati per affrontare la vita quotidiana, ed è a quest’ultime che designer contemporanei si ispirano per estrapolare delle connotazioni di stile.

Vediamo insieme alcuni esempi di come arredare casa con delle poltrone di design.

#1. Chaise Longue per il tuo angolo relax

eames chaise loungeSe vuoi creare un angolo relax di lettura, per assaporare del buon vino in prossimità del camino o per ascoltare della buona musica, scegli una chaise longue.

Di comode ce ne sono tante ma due inimitabili che si sposano in qualsiasi contesto d'arredo sono le celebri Eames Lounge Chair e la Chaise Longue di Le Corbusier.

La prima realizzata da due corpi, una seduta basculante e girevole e un poggiapiedi che ti permettono di accomodarti normalmente e di usufruire del poggiapiedi come piano d'appoggio o di sdraiarti in piena e avvolgente comodità.

La seconda comoda ergonomica, come la Chaise Longue di Le Corbusier realizzata con tubolari d'acciaio sulla quale poggia un lungo cuscino foderato in pelle, tenuto da stringhe orizzontali agganciate ai tubolari della struttura che permettono di al cuscino di modellarsi al corpo una volta sdraiati.

Meno versatile della prima, ma il design è tra i più ricercati nell'arredamento moderno e minimal chic.

La Chaise Longue di Le Corbusier è la seduta d'autore tra le più amate al mondo perché bella, elegante e confortevole tra le tante poltrone che hanno segnato la storia del design classico e contemporaneo.

Un angolo relax arredato con questa seduta d’autore, avrà il suo fascino se accompagnata semplicemente da una lampada a pavimento e un tavolino.

#2. Poltrone di design per la camera da letto: Ludwig Mies Van Der Rohe design

poltrona barcelona per la camera da lettoPorta il tuo angolo relax anche nell'intimità di una camera da letto, dove potrai leggere un libro in piena libertà e soprattutto in comodità su una splendida ed elegante Poltrona Barcelona.

Una camera da letto moderna può affascinare, se nel suo contesto inseriamo una poltrona Barcelona del celebre Ludwig Mies Van Der Rohe.

Nessuno ci potrebbe credere se si svelasse l'età di questa seduta, perché avere 88 anni e portarli come la poltrona Barcelona è impensabile, fa sembrare che il suo autore abbia, agli inizi del secolo, viaggiato nel futuro portando con sé un ricordo.

L'autore del celebre motto Less is more è stato il fautore dell'arredamento contemporaneo del minimal, dove vede la comodità nell'essenziale, teorie che oggi trovano riscontro nell'arredamento contemporaneo.

poltrona barcelona con poggiapiediLa Poltrona Barcelona e il poggiapiedi di Mies Van Der Rohe sono costituiti da una struttura in acciaio piatto cromato sulla quale passano delle cinghie di sostegno in cuoio, per la seduta e la spalliera.

Sedile e schienale sono imbottiti e ricoperti in pelle con un elegante effetto capitonné.

Potrai posizionare la poltrona e il poggiapiedi nella camera da letto, inserendoli in un angolo della stanza oppure posizionando, ai piedi del letto, solo il poggiapiedi.

#3. Poltrone di design: arredare il soggiorno con la poltrona LC2

La Poltrona LC2 di Le Corbusier è considerata ai tempi del Salon D'automne di Parigi (1929) un attrezzo domestico.

Un termine, questo, che oggi fa rabbrividire e spalancare gli occhi di chi conosce la sua storia e la sua linea inconfondibile che ha influenzato negli anni il design dell'arredamento d'interni.

Struttura tubolare metallica e grandi cuscini quadrati in pelle imbottiti separati dalla struttura, due elementi uniti insieme da due principi, robustezza e comodità, un connubio che trova sinergia nel suo aspetto estetico minimal ed essenziale, e fortemente contemporaneo tutt'oggi.

La poltrona LC2 di le Corbusier è un'icona di stile ma che ben si adatta a diversi stili di arredo.

Potrai arredare il tuo salotto interamente in stile design, accostando la poltrona a tutta la linea LC2, divano petit modèle e la chaise longue, oppure divertirti contaminando lo stile classico di un salotto inserendo una o due poltroncine LC2.

Con questo articolo abbiamo voluto darti qualche pillola sull'arredamento di design.

Quale poltrona vorresti per arredare la tua casa?

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.