arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Tavolino da salotto: tra design e praticità

Pubblicato il 19 settembre 2017

, da Francesco Ambrosino


Tavolino da salotto: tra design e praticità

Il tavolino da salotto è un elemento d'arredo immancabile, a prescindere dallo stile adottato in casa. Ecco alcune soluzioni per accontentare tutti i gusti.

Condividi su

Quali sono gli elementi che non possono mancare nel salotto di casa?

Se ci pensi bene, in effetti, ti accorgi che, a prescindere dallo stile di arredamento e dalle finiture, ci sono mobili e complementi d'arredo senza i quali una stanza non potrebbe essere riconosciuta come un salotto.

Insieme al tavolo, spesso rotondo e di piccole dimensioni, alla libreria e allo scrittoio, davanti al nostro amato divano c'è sempre un tavolino da salotto.

Si tratta di un elemento capace di ricoprire due ruoli: complemento d'arredamento ornamentale, di design, e piano d'appoggio per vari oggetti (libri, giornali, tazzine di caffè, e quant'altro).

La scelta del tavolino da salotto deve sempre rispettare l'arredamento della stanza, senza mai dimenticare la praticità derivante dall'averne uno.

Con questo articolo, quindi, vogliamo fornirti alcuni consigli utili per scegliere il tavolino che meglio si adatta al tuo salotto.

Continua a leggere.

Tavolino da salotto in stile contemporaneo e industrial design

L'arredamento contemporaneo, così come l'industrial design, sono caratterizzati dall'impiego di tre materiali, il legno, il vetro e il metallo.

Se il tuo salotto è arredato con mobili contemporanei, quindi, ti consigliamo di optare per un tavolino con ripiano in legno, magari di rovere chiaro, e gambe in cristallo, resistente e molto elegante.

Ne puoi ammirare un esempio nell'immagine qui in basso.

tavolino da salotto stile contemporaneo

Se stai cercando, invece, una soluzione un po' più ricercata e moderna, allora hai bisogno di un tavolino in stile industrial, che unisca al legno di rovere e al cristallo, il metallo.

tavolino stile industrialeIn foto un tavolino industrial con piano e base in legno, fianchi in vetro e cavi d'acciaio.
Clicca sulla foto per maggiori dettagli.

Grazie a questo innesto, il richiamo alle vecchie fabbriche sarà evidente, e si adatterà alla perfezione al tuo salotto contemporaneo, soprattutto se vivi in un loft open space.

Tavolino da salotto in stile classico

Per il tuo salotto arredato con mobili classici, non puoi fare altro che allinearti e scegliere un tavolino che rispetti i canoni di questo stile, che ha caratteristiche molto precise.

Non commettere l'errore, molto diffuso, di associare lo stile classico a mobili di fattura un po' obsoleta, poco adatti ad una casa odierna, perché non è così.

I mobili classici, con le giuste integrazioni, possono risultare molto più freschi e "moderni" di quello che sembra.

L'utilizzo del vetro, ad esempio, tipico dello stile contemporaneo, può trasformare un tavolino da salotto classico in qualcosa di adeguato ai tempi che viviamo, pur conservando i canoni estetici tipici dei mobili classici.

Nell'immagine riportata di seguito, ad esempio, puoi notare come, nonostante i colori del noce medio che appartengono prettamente allo stile classico, questo tavolino da salotto risulti moderno.

tavolino classicoIn foto un tavolino classico in legno, in finitura noce medio.
Clicca sulla foto per maggiori dettagli.

Il doppio ripiano e l'utilizzo del vetro, oltre alla finitura noce (quindi non eccessivamente scura), lo rende davvero gradevole alla vista e perfetto per un salotto classico ma non datato.

Tavolino da salotto in arte povera

tavolino da salotto in arte poveraUn grande classico dell'arredamento italiano è lo stile in arte povera, frutto della sapienza dei nostri artigiani, falegnami ed ebanisti, capaci di creare dei prodotti senza tempo.

In arte povera si possono acquistare diverse tipologie di tavolini, dal tavolino bacheca, caratterizzato dalla presenza di un ripiano (anche in vetro) con apertura a ribalta, dove riporre documenti o altro, al tavolo da salotto tradizionale, a due ripiani.

Altra soluzione, molto apprezzata dagli amanti dell'arte povera, è il tavolino rotondo, dal diametro ridotto, solitamente intorno ai 60 cm, perfetto per ospitare un vaso con i fiori, delle cornici con foto di famiglia, un grammofono d'epoca, o altri oggetti d'arredo.

Tavolino da salotto in stile etnico

Per chi ama l'arredamento meno convenzionale, lo stile etnico offre non poche soluzioni, anche per quanto riguarda i tavolini da salotto.

Sfruttando una finitura tipico dei mobili etnici, ovvero il Wenghè, si può ottenere un risultato davvero degno di nota, al tempo stesso elegante ma informale.

Il tavolino raffigurato nella foto qui in basso, ad esempio, ha una grande versatilità.

tavolino etnicoIn foto un tavolino in legno di frassino effetto wenghè.
Clicca sulla foto per maggiori dettagli.

Grazie alla sua pianta quadrata, infatti, può essere disposto davanti al divano, sul lato, oppure in un angolo morto della stanza, posizionandovi sopra un lume e qualche candela profumata.

Conclusioni

Come puoi notare, anche un elemento d'arredo apparentemente superfluo diventa essenziale in una stanza come il salotto, dove non può mancare un bel tavolino.

Le soluzioni non mancano, e se hai bisogno di qualche consiglio sui mobili proposti in questo articolo, o su altre ipotesi, non esitare a contattarci, saremo felici di aiutarti.

Buon arredo.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Francesco Ambrosino

Francesco Ambrosino

Blogger, Social Media Manager, Copywriter at Socialmediacoso.

Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Copywriting e Blogging.
Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo. Le cuffie dell'iPhone sono il mio scudo contro le chiacchiere inutili.

Seguimi su

Profilo Facebook di Francesco Ambrosino Profilo Twitter di Francesco Ambrosino Francesco Ambrosino
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.