arredamento per la casa

CERCA NEL BLOG

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Pubblicato il 20 marzo 2017

, da Francesco Ambrosino


Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.

Condividi su

Alzi la mano chi non ha provato, almeno una volta nella vita, a nascondere i cavi della tv dietro al mobile, fallendo miseramente. Si, perché la buona volontà c'è tutta, così come l'entusiasmo e la dedizione, ma quando ci si scontra con un mostro di tale portata, la sconfitta è quasi assicurata.

Però, non bisogna mai arrendersi nella vita, e non possiamo accettare che a vincere sia una massa informe di fili e cavi che vive di vita propria, prosperando nei meandri del retro di un mobile porta tv.

No, deve esserci un modo per sistemare i cavi in modo ordinato, senza dover per forza compiere qualche sortilegio, o rivolgersi ad un elettricista/stregone.

Vediamo insieme alcuni trucchetti facili facili, per nascondere i cavi della tv (e non solo quelli) una volta e per sempre.

Nascondere i cavi della tv con una scatola da scarpe

nascondere i cavi della tv in una scatola da scarpeUna soluzione molto semplice per nascondere i cavi elettrici consiste nell'utilizzare una scatola da scarpe di quelle con coperchio rimovibile, non collegato al resto della scatola. Questa scatola andrà posizionata dietro o accanto al televisore, sul mobile porta tv.

La prima cosa da fare è contare i cavi elettrici che dovrai nascondere. Ipotizziamo che tu abbia il cavo della tv, quello del lettore dvd, il decoder e, eventualmente, una consolle di giochi.

Avrai bisogno, come vedi, di quattro ingressi per i cavi dei singoli dispositivi, quindi procedi con il praticare quattro fori non troppo larghi, sul lato della scatola. Dopodiché, pratica un foro sul lato corto della scatola, al cui interno dovrai far passare il cavo della ciabatta elettrica alla quale agganciare i vari plug. Se possibile, prendine una dotata di interruttore.

Inserisci i cavi all'interno del foro, e avvolgili fino a lasciare solo il plug libero, che andrà agganciato alla ciabatta multipresa, precedentemente sistemata nella scatola.

In questo modo, chiudendo la scatola, l'unico cavo che vedrai sarà quello della ciabatta multipresa, che potrai agganciare al mobile porta tv per non avere il filo volante.

Nascondere i cavi della tv con le pinze fermacarte

ordinare i cavi della tv con le pinze fermacarteHai presente le pinze fermacarte, quelle che hanno le sembianze di una molletta per stendere i panni, con le quali tutti (ma proprio tutti) abbiamo giocato da bambini? Bene, con quelle, e un po' di ingegno, puoi sistemare i cavi elettrici in modo semplice, ordinato, pratico.

Ci sono due modi per nascondere i cavi utilizzando le pinze fermacarte:

  • Se il tuo mobile tv, oppure la scrivania del tuo ufficio, ha un bordo libero, non troppo doppio, puoi agganciarvi alcune pinze e utilizzarle per reggere i fili che partono dal tuo pc o dal televisore;

  • Puoi avvitare una o più pinze al retro del tuo mobile tv, oppure alle gambe della tua scrivania, e utilizzarle per afferrare i cavi volanti, tenendoli fermi e ordinati.

Le pinze fermacarte sono molto più utili di quello che si può pensare. Guarda questo video, per altre idee davvero geniali.

Nascondere i cavi della tv con la fantasia

usare la fantasia per nascondere i cavi tvSe sei una persona creativa, potresti anche essere felice di avere tutti quei cavi da mettere in ordine, perché potrebbero diventare la tavolozza per esprimere la tua fantasia.

Cosa puoi fare?

Beh, ad esempio, potresti prendere del semplice nastro isolante colorato e avvolgerlo intorno ai cavi, per creare delle forme geometriche e dei disegni molto piacevoli da guardare.

Oppure, potresti cimentarti con una copertura fuori dall'ordinario, creando una treccia con del tessuto (lana, cotone, corda) con la quale avvolgere i cavi e trasformarli in un elemento di design.

Infine, se hai una parete libera accanto al televisore o al computer, puoi prendere i cavi e sistemarli sul muro in modo da creare un disegno. Se proprio devi tenerli a vista, meglio che sia un bel vedere.

Nascondere i cavi con canaline passacavi

usare le canaline passacaviSe il fai da te ti scorre nelle vene, e non hai paura ad usare qualche attrezzo diverso dalle pinzette e del nastro isolante, puoi provare una soluzione più complessa e professionale, che ti consenta di nascondere i cavi in modo permanente.

Se hai un televisore agganciato alla parete, sicuramente ti sarai stancato di tutti quei cavi che pendono e accumulano polvere. Bene, prendi una canalina passacavi, di quelle bianche che puoi trovare in tutti gli store di elettronica o di bricolage. Ti consigliamo di prenderne una con coperchio a scorrimento, che è molto più comodo e pratico da utilizzare.

Quello che devi fare, ora, è agganciare la canalina lungo la parete, in senso perpendicolare rispetto al televisore, e inserire al suo interno tutti i cavi che partono o arrivano all'apparecchio. Sì, perché devi sempre tenere a mente che oltre ai cavi di alimentazione, che andranno inseriti in corrente, ci sono altri cavi, come gli HDM, che invece collegano i vari dispositivi tra di loro.

Ecco perché è preferibile prendere una canalina (o più di una) con la suddivisione in scomparti già predisposta, in modo da far passare da una parte i cavi di alimentazione e dall'altra quelli di connessione.

Questa separazione è molto importante anche per un'altra ragione; mentre i cavi di alimentazione andranno collegati ad una presa elettrica o ad una ciabatta multipresa, solitamente disposta in basso, ad altezza del battiscopa o poco più su, gli HDMI, le prese scart, i cavi ethernet e così via, sono destinati ad una posizione diversa, a dispositivi riposti magari su un mobiletto, un tavolino, una mensola.

Verifica tutte le posizioni e le distanze, in modo da far passare i cavi fino al punto di uscita, che potrai creare tu ritagliando la plastica della canalina.

Nascondere i cavi della tv con il mobile giusto

il mobile giusto per nascondere i caviFino ad ora abbiamo visto alcune soluzioni per nascondere i cavi che esulano dalla tipologia di arredamento scelto, dallo stile o dalla destinazione d'uso.

Vediamo insieme qualche mobile porta tv che possa facilitarti il lavoro, aiutandoti anche ad arredare il soggiorno o la camera da pranzo nel modo migliore.

Iniziamo con un mobile porta tv artigianale in legno, che possiamo forare per consentire il passaggio dei cavi, oppure acquistarne uno già predisposto.

Se non ti piace questa soluzione, puoi optare per una variante altrettanto valida. Alcuni mobili porta tv presentano, infatti, uno spazio vuoto tra la base d'appoggio e il compensato che va contro il muro, attraverso il quale far passare i cavi.

Che ne pensi? Siamo sicuri che, con tutti questi spunti, riuscirai a vincere la tua battaglia contro i cavi.

Condividi su

Facebook
Autore
Ultimi Articoli
Francesco Ambrosino

Francesco Ambrosino

Blogger, Social Media Manager, Copywriter at Socialmediacoso.

Laureato in Scienze della Comunicazione, mi occupo di Formazione Professionale, Social Media, Copywriting e Blogging.
Non parlo di cose che non conosco, quindi parlo poco. Se posso, scrivo. Le cuffie dell'iPhone sono il mio scudo contro le chiacchiere inutili.

Seguimi su

Profilo Facebook di Francesco Ambrosino Profilo Twitter di Francesco Ambrosino Francesco Ambrosino
Seguici sui Social

Ultimi Articoli

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

Stupisci i tuoi ospiti con una zona living in stile provenzale

21 marzo 2020

Vuoi creare l'effetto Wow! e stupire i tuoi ospiti? Ecco alcuni consigli per arredare il living in stile provenzale. Il risultato è garantito!

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

Come arredare la camera da letto con meno di 1000 euro

22 novembre 2019

Se hai intenzione, o necessità, di arredare una camera da letto rientrando in un budget limitato, ecco alcune soluzioni per te.

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

Mobili bagno in stile urban chic: l'eleganza non ha confini

20 giugno 2019

L'arredo bagno non deve solo essere pratico e funzionale, c'è spazio anche per lo stile e l'eleganza. Come? Puntando sullo stile urban chic.

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

Stile rustrial: l'industrial design incontra il gusto rustico

9 maggio 2019

Il trend di interior design più cool del 2019? Lo stile rustrial! Scopriamo insieme questo stile di arredamento che unisce rustico e industrial.

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

Bonus mobili 2019: proroga delle detrazioni per arredare casa

10 aprile 2019

La legge di bilancio ha prorogato il bonus mobili anche per il 2019. Vediamo insieme in cosa consiste, quali prodotti rientrano nell'agevolazione e come richiederla.

Articoli Popolari

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

Rimuovere la muffa dai mobili in legno senza rovinarli

5 agosto 2018

Muffa e cattivo odore nei mobili? Vediamo insieme come procedere alla pulizia e alla rimozione della muffa dai tuoi mobili in legno.

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

Mobili in arte povera e colore delle pareti: come abbinarli

2 gennaio 2017

La fase di scelta del colore delle pareti non può non dipendere dalla tipologia di mobili da te acquistati, o che intendi acquistare. Ecco alcune soluzioni per abbinarli nel modo migliore.

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

Pareti divisorie e porte in vetro per cucina e soggiorno

11 marzo 2017

Se vivi in una casa con soluzioni open space, puoi creare una divisione tra la cucina e il soggiorno utilizzando pareti divisorie porte in vetro. Vediamo come.

Come pulire le sedie in ecopelle

Come pulire le sedie in ecopelle

12 gennaio 2017

Le sedie in ecopelle sono belle, comode e facili da pulire. Non ci credi? Vediamo insieme come.

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

Come nascondere i cavi della tv (e non solo)

20 marzo 2017

La battaglia contro i cavi della TV sembra impervia e senza speranze, ma non devi arrenderti. Ecco qualche consiglio semplice e pratico per uscirne vittoriosi.